.
Annunci online

  SapereAude [ Poeticamente abita l'uomo su questa terra... ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


L'idea da dove nasce questo blog
L'assassino di Dio
La malinconia è il mio amante più fedele
Ho fondato la mia causa su nulla

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


8 settembre 2006

L'odio

Questa è la storia di un uomo che cade da un palazzo di cinquanta piani. Mano a mano che cadendo passa da un piano all'altro il tizio per farsi coraggio si ripete: fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene. Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 16:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


8 settembre 2006

L'odio

E' la storia di una società che precipita, e che mentre sta precipitando si ripete per farsi coraggio: fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene. Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

La 25.a ora

Sì…vaffanculo anche tu - Affanculo io? Vacci tu! Tu e tutta questa merda di città e di chi ci abita. In culo ai mendicanti che mi chiedono soldi e che mi ridono alle spalle. In culo ai lavavetri che mi sporcano il vetro pulito della macchina. In culo ai Sikh e ai Pakistani, che vanno per le strade a palla con i loro taxi decrepiti…puzzano di curry da tutti i pori; mi mandano in paranoia le narici… aspiranti terroristi, E RALLENTATE, CAZZO! In culo ai ragazzi di Chelsea, con il torace depilato e i bicipiti pompati, che se lo succhiano a vicenda nei miei parchi e te lo sbattono in faccia sul Gay Channel. In culo ai bottegari Coreani, con le loro piramidi di frutta troppo cara, con i loro fiori avvolti nella plastica: sono qui da 10 anni e non sanno ancora mettere due parole insieme. In culo ai Russi di Brighton Beach, mafiosi e violenti, seduti nei bar a sorseggiare il loro tè con una zolletta di zucchero tra i denti; rubano, imbrogliano e cospirano…tornatevene da dove cazzo siete venuti! In culo agli Ebrei Ortodossi, che vanno su e giù per la 47a nei loro soprabiti imbiancati di forfora a vendere diamanti del Sudafrica dell’appartheid. In culo agli agenti di borsa di Wall Street, che pensano di essere i padroni dell’universo; quei figli di puttana si sentono come Michael Douglas/Gordon Gekko e pensano a nuovi modi per derubare la povera gente che lavora. Sbattete dentro quegli stronzi della Enron a marcire per tutta la vita… e Bush e Chaney non sapevano niente di quel casino?! Ma fatemi il cazzo di piacere! In culo alla Tyco, alla ImClone, all’Adelphia, alla WorldCom. In culo ai Portoricani: venti in una macchina, e fanno crescere le spese dell’assistenza sociale… e non fatemi parlare dei pipponi dei Dominicani: al loro confronto i Portoricani sono proprio dei fenomeni. In culo agli italiani di Benson Hurst con i loro capelli impomatati, le loro tute di nylon, le loro medagliette di Sant'Antonio, che agitano la loro mazza da baseball firmata Jason Giambi, sperando in un’audizione per I Soprano. In culo alle signore dell’Upper East Side, con i loro foulard di Hermesse e i loro carciofi di Calducci da 50 dollari: con le loro facce pompate di silicone e truccate, laccate e liftate…Non riuscite a ingannare nessuno, vecchie befane! In culo ai negri di Harlem. Non passano mai la palla, non vogliono giocare in difesa, fanno cinque passi per arrivare sotto canestro, poi si girano e danno la colpa al razzismo dei bianchi. La schiavitù è finita centotrentasette anni fa. E muovete…le chiappe, è ora! In culo ai poliziotti corrotti che impalano i poveri cristi e li crivellano con quarantuno proiettili, nascosti dietro il loro muro di omertà. Avete tradito la nostra fiducia! In culo ai preti che mettono le mani nei pantaloni di bambini innocenti. In culo alla Chiesa che li protegge, non liberandoci dal male. E dato che ci siamo, ci metto anche Gesù Cristo. Se l'è cavata con poco. Un giorno sulla croce, un weekend all'inferno, e poi gli alleluja degli angeli per il resto dell’eternità. Provi a passare sette anni nel carcere di Otisville. In culo a Osama Bin Laden, a Al Qaeda e a quei cavernicoli retrogradi dei fondamentalisti di tutto il mondo. In nome delle migliaia di innocenti assassinati, vi auguro di passare il resto dell'eternità con le vostre settantadue puttane ad arrostire a fuoco lento all'inferno. Stronzi cammellieri con l'asciugamano in testa, baciate le mie nobili palle irlandesi! In culo a Jackob Elinsky, lamentoso e scontento. In culo a Francio Slaughtery, il mio migliore amico, che mi giudica con gli occhi incollati sulle chiappe della mia ragazza. In culo a Naturelle Riviera: le ho dato la mia fiducia e mi ha pugnalato alla schiena, mi ha venduto alla polizia…maledetta puttana! In culo a mio padre, con il suo insanabile dolore: beve acqua minerale dietro il banco del suo bar, vendendo whisky ai pompieri inneggiando ai Bronx Bombers. In culo a questa città e a chi ci abita. Dalle casette a schiera di Astoria agli attici di Park Avenue, dalle case popolari del Bronx ai loft di Soho, dai palazzoni di Alphabet City alle case di pietra di Park Slope e a quelle a due piani di Staten Island. Che un terremoto la faccia crollare. Che gli incendi la distruggano. Che bruci fino a diventare cenere, e che le acque si sollevino e sommergano questa fogna infestata dai topi. No, no, in culo a te, Montgomery Brogan. Avevi tutto e l'hai buttato via, BRUTTO TESTA DI CAZZO!




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

Le due torri

Sono sprecato per la corsa campestre, noi nani siamo scattisti nati.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

La compagnia dell'anello

Molti di quelli che vivono meritano la morte e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi: anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

La compagnia dell'anello

Conosco la metà di voi solo a metà e nutro per meno della metà di voi metà dell'affetto che meritate.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

La compagnia dell'anello

Preferirei dividere una sola vita con te che vivere tutte le ere del tempo.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

Il ritorno del re

Figli di Gondor, di Rohan. Fratelli miei. Vedo nei vostri occhi la stessa paura che potrebbe afferrare il mio cuore! Forse arriverà un giorno in cui il coraggio degli uomini verrà meno, e abbandoneremo i nostri amici, e spezzeremo ogni legame di fratellanza, ma non è questo il giorno! Un'ora di scudi spezzati quando l'era degli Uomini finirà, ma non è questo il giorno! Oggi, noi combattiamo! Per tutto quello che vi è caro suquesta terra, vi invito a resistere, Uomini dell'Ovest.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

Il gladiatore

Il generale che divenne schiavo. Lo schiavo che divenne gladiatore. Il gladiatore che sconfisse un impero.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

Il gladiatore

Fratelli, ciò che facciamo in vita, riecheggia nell'eternità.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 ottobre 2005

Decameron

Perché realizzare un'opera quando è così bello sognarla soltanto.




permalink | inviato da il 4/10/2005 alle 15:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Il buono, il brutto e il cattivo

Il mondo si divide in due categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Hot shots! 2

Se non potremo colpire qui, colpiremo quo e qua.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Highlander

Ne rimarrà soltanto uno.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Harry ti presento Sally

Mi porti quello che ha preso la signorina.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Harry ti pesento Sally

Nessun uomo può essere amico di una donna che trova attraente. Vuole sempre portarsela a letto Allora stai dicendo che un uomo riesce ad essere amico solo di una donna che non è attraente? No, di norma vuole farsi anche quella.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Gli intoccabili

Sei solo chiacchiere e distintivo.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Fight Club

Siamo i figli di mezzo della storia, senza scopo ne posto. Non abbiamo la grande guerra nè la grande depressione. La nostra grande guerra è spirituale, la nostra grande depressione è la nostra vita.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Fight Club

La pubblicità ci mette nell'invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Fight Club

E' solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Edward, mani di forbice

Non mi ha finito.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Donnie Darko

-Perchè indossi quello stupido costume da coniglio?
-Perchè indossi quello stupido costume da uomo?




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


30 settembre 2005

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Non sono cattiva, è che mi disegnano così.




permalink | inviato da il 30/9/2005 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


5 settembre 2005

Blade Runner

Io ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme a largo dei bastioni di Orione e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannois e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia...e' tempo di morire.




permalink | inviato da il 5/9/2005 alle 13:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


5 settembre 2005

21 grammi

Quante vite viviamo.
Quante volte si muore.
Si dice che nel preciso istante della morte
tutti perdiamo 21 grammi di peso, nessuno escluso.
Ma quanto c'è in 21 grammi. Quanto va perduto.
Quando li perdiamo quei 21 grammi. Quanto se ne va con loro.
Quanto si guadagna. Quanto si guadagna.
21 grammi. Il peso di 5 nichelini uno sull'altro.
Il peso di un colibrì. Di una barretta di cioccolato.
Quanto valgono 21 grammi.




permalink | inviato da il 5/9/2005 alle 12:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


5 settembre 2005

Neverland

I bambini non dovrebbero dormire mai.
Si svegliano ogni volta più vecchi di un giorno.




permalink | inviato da il 5/9/2005 alle 12:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 settembre 2005

Via col vento

Domani è un altro giorno.




permalink | inviato da il 5/9/2005 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 agosto 2005

Il signore degli anelli

"Non siamo vincolati per sempre entro i confini del mondo, e al di là di esso vi è più dei ricordi"

citazione riportata da Aislinn, che ringrazio!
J.R.R. Tolkien, SdA, Appendice sulla storia di Aragorn e Arwen...




permalink | inviato da il 29/8/2005 alle 23:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


27 agosto 2005

Il signore degli anelli

su segnalazione di Arwen...

Non vi dirò non piangete,
perchè non tutte le lacrime sono un male.




permalink | inviato da il 27/8/2005 alle 17:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


27 agosto 2005

L'allenatore nel pallone

Maffei: <<Vi resta comunque la soddisfazione di aver aiutato chi sta peggio di voi.>>
Oronzo Canà: <<E chi sta peggio di noi, Maffei, vuole sfottere?>>
Maffei: <<No, io intendevo parlare degli handicappati.>>
Oronzo Canà: <<Vabbene, no io non mi offendo per carità. L'avevo detto anch'io come battuta pensi. A questo punto siamo degli handicappati, lo accetto.>>




permalink | inviato da il 27/8/2005 alle 17:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     ottobre       


...LASCIATE UN COMMENTO,
O VOI CHE ENTRATE...

Da quando ho iniziato il blog,
questi libri hanno segnato la mia anima
...
Critica della ragion pura,
Il ritratto di Dorian Gray,
Così parlò Zarathustra,
Faust,
Le pagine polverose di Ask the Dust,
L'Unico.


Da quando ho iniziato il blog,
questi autori hanno corrotto il mio spirito...
Holderlin,
Nietzsche,
Bukowski,
Saramago.


Da quando ho iniziato il blog,
queste frasi hanno influenzato la mia mente...
- La materia è sorda alle intenzioni dell'arte. (Dante) 
- L'uomo è condannato ad essere libero. (Sartre)
- Da quando ho imparato a camminare, 
mi piace solo correre. (Nietzsche)
- La libertà non sta nel poter scegliere tra bianco e nero,
ma nel potersi sottrarre a qesta scelta prescritta. (Adorno)
- Qualsiasi stronzo è capace di trovarsi un lavoro:
invece ci vuole cervello per cavarsela senza lavorare. (Bukowski)
- Scuotere la gente, svegliarla dal suo sonno,
pur sapendo di commettere in tal modo un crimine e che sarebbe
mille volte meglio lasciarvela perseverare, poichè comunque,
quando si sveglia, non si ha nulla da proporle... (Cioran)
- L'ozio è il padre di ogni filosofia.
E che? La filosofia - sarebbe un vizio? (Nietzsche)
- O si pensa o si crede. (Schopenhauer)
-Si dice di Dio: <<Nessun nome può nominarti.>>
Ciò vale anche per me: nessun concetto mi esprime,
niente di quanto viene indicato come mia essenza mi esaurisce;
sono solo nomi. (Stirner)
-Un uomo intelligente non può in verità diventar nulla
e solo gli sciocchi diventano qualcosa. (Dostoevskij)
-Sì, la mente va tenuta ben aperta, ma non così tanto
che il cervello ne cada fuori. (Sagan)
-Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola:
solo gli imbecilli sono sicuri di quello che dicono. (Voltaire)
-La questione è sapere se con la verità
si farà mai la felicità. (Zola) 
-Quello che chiamano progresso è la sostituzione di una seccatura con un'altra. (Elliss)

Blog nato il...
9 maggio 2005

Presupposto fondamentale di questo blog...
L'esattezza delle citazioni, è una virtù più rara
di quel che si pensi. (Pierre Bayle)


APPELLO BLOG!
NON SPORCO!
AGGIUNGIMI TRA I TUOI PREFERITI!
HO BISOGNO SOLO DI ESSERE LETTO
E COMMENTATO QUALCHE VOLTA!


------->
.....NON SONO SICURO CHE IL MIO SIA UN BLOG.
E' PIU' CHE ALTRO UNA RACCOLTA DI AFORISMI,
ACCRESCIUTA OGNI GIORNO, FATTA SOPRATTUTTO
PER TENERLI LI', IN MODO DA RITROVARLI CON
FACILITA', OGNI QUALVOLTA NE AVESSI BISOGNO.....

<-------

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-
MEMENTO.
Tutti parlano di politica, come se fosse una cosa
importante. Preferisco parlare d'altro, o meglio,
preferisco ascoltare.
_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

-IO GUARDO-


______________________________
STUDIO APERTO
     NON E' UN TELEGIORNALE, 
         BOICOTTIAMOLO!

______________________________


:::OLTRE 28000 VISITE!!!:::
(Non più di 1000
secondo la procura)

  
TOP50 HA CHIUSO.
E' SPARITO IL LOGO,
RICORDO COMUNQUE
QUELLA BELLISSIMA INIZIATIVA
CON QUESTE PAROLE.


SPONSORIZZATO DA:

L'UNICO PROGRAMMA DI
TELEPROMOZIONI CULTURALI
.




L'urlo, Munch.
"Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole
tramontò, il cielo si tinse all’improvviso di rosso sangue,
mi fermai, mi appoggiai stanco morto a un recinto sul fiordo
nerazzurro e sulla città c’erano sangue e lingue di fuoco.
I miei amici continuavano a camminare e io tremavo ancora
di paura e sentivo che un grande urlo infinito pervadeva la natura
".




Wikipedia, l'enciclopedia libera.



la Casa della Cultura è un’associazione di persone
che credono nella democrazia culturale e cercano
di approfondire e divulgare gli ideali di libertà,
autonomia, consapevolezza e tolleranza.




Giardino delle delizie, Bosch.


-CONTRO OGNI CHIESA-