Blog: http://SapereAude.ilcannocchiale.it

L'unico

Si dice di Dio: <<Nessun nome può nominarti.>> Ciò vale anche per me: nessun concetto mi esprime, niente di quanto viene indicato come mia essenza mi esaurisce; sono solo nomi (...) Proprietario del mio potere sono io stesso, e lo sono nel momento in cui so di essere unico. Nell'unico il proprietario stesso rientra nel suo nulla creatore, dal quale è nato. Ogno essere superiore a me stesso, sia Dio o l'uomo, indebolisce il sentimento della mia unicità e impallidisce appena risplende il sole di questa mia consapevolezza. Se io fondo la mia causa su di me, l'unico, essa poggia sull'effimero, mortale creatore di sé che se stesso consuma, e io posso dire: ho fondato la mia causa su nulla.
                                                                                                                
                                                                                          -Stirner-

Pubblicato il 12/5/2005 alle 17.5 nella rubrica Citazioni.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web